Installare KDE 4 in Gentoo

  Gentoo, KDE

4 è stato da poco inserito nel di , ecco una guida pratica per chi vuole provarlo.

Innanzitutto bisogna sottolineare che KDE 4.0.0, nonostante sia stato aggiunto nei portage, è Hard Masked e non sarà mai smascherato. La prima versione che dovrebbe vedere la luce come stabile nel portage sarà KDE 4.1.

Prima di iniziare la procedura per l’installazione dell’ambiente desktop controllate che la libreria dev-libs/xmlrpc-c abbia attivato curl o libwww, è necessario altrimenti ricompilare la suddetta libreria con almeno una delle due USE flag.

KDE 4 richiede le librerie x11-libs/:4 con alcune USE flag impostate, per attivare almeno quelle necessarie modificare il  solito /etc/portage/package.use aggiungendo la seguente riga:

x11-libs/qt:4 accessibility dbus gif jpeg png qt3support ssl zlib

Come solito nello stile di Gentoo è possibile scegliere di effettuare un’installazione monolitica o una con la suddivisione dei singoli pacchetti (Split ebuild), vivamente vi consiglio la seconda opzione.

Visto che i pacchetti sono Hard Masked bisognerà smascherarli, bisogna quindi modificare i file /etc/portage/package.keywords e  /etc/portage/package.unmask. Per facilitare le cose il team di Gentoo ha messo a disposizione i file d’esempio con i pacchetti da inserire, scaricateli ed apportate le opportune modifiche:

Installazione monolitica: /etc/portage/package.keywords ; /etc/portage/package.unmask
Split Ebuild: /etc/portage/package.keywords ;  /etc/portage/package.unmask

A questo punto bisogna iniziare con l’installazione, se avete scelto di effettuare l’installazione da split ebuild vi basterà eseguire:

emerge -avD kde-base/kde-meta:kde-4

Se invece avete scelto la modalità di installazione dei pacchetti monolotici dovete eseguire da terminale:

emerge -avD kde-base/kde:kde-4

A questo punto avrete KDE 4 funzionante sulla vostra distribuzione.

Se per caso volete utilizzare il nuovo KDM come login grafica dovete modificare il Display Manager nel file /etc/conf.d/xdm in modo da avere la riga:

DISPLAYMANAGER=kdm-4.0

Quest’ultimo passaggio non è obbligatorio ma se avete voglia di provare fatelo pure.

Buon utilizzo!

2 thoughts on - Installare KDE 4 in Gentoo

LEAVE A COMMENT

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.