Ricerche veloci in Gentoo con eix

  Gentoo

eix è un’utility per la ricerca di ebuild nel che indicizza il tree e rende le ricerche molto veloci.

Installare eix
Per installare eix utilizzare emerge:

emerge eix

Aggiornare eix
Alla prima installazione bisogna creare la cache in cui saranno indicizzati tutte le ebuild presente nel portage tree. Per effettuare l’aggiornamento della cache di eix esguire il comando:

update-eix

Una volta creata la cache sarà necessario rieffettuare la precedente operazione ogni volta che verrà aggiornato il portage tree tramite emerge –sync oppure in alternativa è possibile utilizzare il comando:

eix-sync

che effettua insieme l’emerge –sync e l’update-eix in un colpo solo

Effettuare ricerche con eix
eix offre diverse possibilità di ricerca, cerchiamo di vedere nel dettaglio le più importanti:

  • cercare una stringa contenuta nel nome di un pacchetto:

eix stringa_cercata

ad esempio per cercare i pacchetti contenenti la parola kde si usa:

eix kde

  • cercare un pacchetto con il nome esatto:

eix -e nome_pacchetto

ad esempio per cercare kdebase si usa:

eix -e kdebase

  • cercare una stringa nella descrizione di un pacchetto:

eix -S stringa_cercata

ad esempio per cercare tutti i pacchetti che contengono nella descrizione il termine kde:

eix -S kde

  • visualizzare tutti i pacchetti installati

eix -I

  • visualizzare tutti i pacchetti che utilizzano una determinata USE flag:

eix -U use_flag

ad esempio per visualizzare tutte le ebuild che utilizzano la USE flag kde:

eix -U kde

  • cercare tutti i pacchetti di una determinata categoria:

eix -C nome_categoria

ad esempio per visualizzare tutti i pacchetti che fanno parte della categoria kde-base:

eix -C kde-base

Inoltre le varie opzioni possono essere utilizzate in combinazione per ottenere dei migliori risultati, se ad esempio si vogliono ricercare tutti i pacchetti installati della categoria kde-base con la USE flag hal abilitata e il cui nome contiene la stringa “lib” si può usare:

eix lib -IU -C kde-base

L’output di eix
Nei risultati delle ricerche eix mostra la categoria del pacchetto, il nome del pacchetto, le versioni disponibili (le versioni con ~ sono non stabili, ! indica che le versioni sono hard masked), le versioni installate con data di installazione e USE flag utilizzate, l’home page e la descrizione del pacchetto.

Ad esempio se ricerchiamo elinks con il comando eix -e elinks potremmo ottenere un output del tipo:

[I] www-client/elinks
Available versions: 0.11.2 0.11.2-r1 0.11.3
Installed versions: 0.11.3(15:53:58 07/04/07)(-X -bittorrent -bzip2 -debug -finger ftp -gopher gpm -guile -idn -ipv6 -javascript lua nls -nntp perl -ruby ssl unicode zlib)
Homepage: http://elinks.or.cz/
Description: Advanced and well-established text-mode web browser

questo significa che elinks:
– fa parte della categoria www-client, sono disponibili le versioni 0.11.2, 0.11.2-r1, 0.11.3;
– è stata installata la versione 0.11.3 in data 07/04/07 alle ore 15:53:58 con le use flag gpm, lua, nls, perl, unicode e zlib (tutte quelle precedute dal – sono disabilitate);
– l’home page di elinks è http://elinks.or.cz/ ;
– la descrizione del pacchetto è Advanced and well-established text-mode web browser

Adesso lascio a voi la possibilità di sbizzarrirvi nell’uso come meglio credete.

Buon divertimento!


Creative Commons License

Questo/a
opera è pubblicato sotto una
Licenza Creative Commons.

LEAVE A COMMENT

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.