Installare SSHFS su Gentoo Linux

  Gentoo

SSHFS è un lato client basato su che permette di collegarsi da remoto in modo sicuro tramite il protocollo SSH utilizzando un account valido presente sulla macchina server.


Per installarlo su eseguire i seguenti passi:

  • Installare dai portage le ebuild di fuse sshfs-fuse con il comando:

emerge sys-fs/fuse sshfs-fuse

  • Caricare il modulo fuse con il comando

modprobe fuse

  • O in alternativa per caricare automaticamente il modulo all’avvio del sistema modificando il file /etc/modules.autoload.d/kernel-2.6 eseguite il seguente comando:

echo fuse >> /etc/modules.autoload.d/kernel-2.6

Per Utilizzare il nuovo file system ed effettuare il mount di una directory si usa il comando generico:

sshfs [email protected]_remoto:directory_remota directory_locale

Qualora fosse necessario inserire la password (direi obbligatoria) vi verrà chiesto di inserirla.

Ad esempio per effettuare il mount della directory remota /home/Lobotomia dell’host 192.168.1.15 con i diritti dell’utente Lobotomia nella directory locale /mnt/sshremoto dovrete usare il comando:

sshfs [email protected]:/home/Lobotomia /mnt/sshremoto

Per effettuare l’umount di una directory si utilizza il comando generico:

fusermount -u directory_locale

Ad esempio per smontare il file system montato con il comando di prima si eseguirà:

fusermount -u /mns/sshremoto

Ora potrete utilizzare un file system remoto in modo sicuro come se fosse in locale.

Buon Divertimento!

LEAVE A COMMENT

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.